Connect with us

Film & Libri

In giro per Barcellona con gli scrittori

Si avvicina ormai la fine del periodo estivo, e diminuisce così anche il tempo per organizzare una vacanza last-minute. Noi di Jamm vi proponiamo dei monumenti da visitare a barcellona attraverso gli scrittori.

Published

on

Si avvicina ormai la fine del periodo estivo, e diminuisce così anche il tempo per organizzare una vacanza last-minute. Noi di Jamm vi proponiamo dei monumenti da visitare a barcellona attraverso gli scrittori

Scegliere la meta per un viaggio può essere una scelta ardua così come i monumenti da visitare.
In entrambi i casi, possono venire in aiuto non solo i gusti, ma anche gli scrittori.
Ogni città diventa un palco per storie di scrittori residenti nel luogo, e ciò stimola non solo l’interesse per il monumento in particolare, ma anche la fantasia del visitatore che si ritrova ad ammirarlo.

Se come meta si vuole rimanere in ambito europeo, una città da dover visitare è senza dubbio Barcellona.

Ad accompagnarci per le strade di questa misteriosa e affascinante città è il celebre scrittore Carlos Ruìz Zafon, autore della “Tetralogia del cimitero dei libri dimenticati”. Grazie a lui, ogni monumento di Barcellona diventa protagonista di storie di vari generi, dal thriller al fantasy al romanzo storico.

Vi proponiamo allora 3 luoghi da visitare a Barcellona secondo Zafón.

1.Monumento a Cristoforo Colombo

Ai piedi di questa grande statua di forma circolare, la “rambla” si unisce al porto creando un suggestivo scenario, rilassante al mattino e affascinante la sera, grazie al rumore del mare che si mescola alle luci della strada.

Qui è dove Daniel, protagonista della tetralogia dei libri dimenticati, parla per la prima volta con uno sconosciuto, che da tempo lo cerca per chiedergli un oggetto che nasconde un valore inestimabile, di cui Daniel è involontariamente in possesso. (Libro: L’ombra del vento)

2. La montagna di Montjuic

Questa grande montagna, il “gigante al sud di Barcellonaveglia dall’alto sull’intera città e ospita, oltre all’immenso castello, il grande cimitero modernista dove, nel libro “Il prigioniero del cielo”, è sepolta la madre di Daniel e dove egli stesso troverà un misterioso oggetto che gli aprirà la strada verso una nuova avventura.

Nella realtà, questo cimitero ospita uno degli artisti e architetti più cari alla città, ossia Joan Mirò.

3. Il Tibidabo

La collina del Tibidabo è uno dei posti migliori per osservare e godersi Barcellona dall’alto. Questa collina offre al pubblico diverse attrazioni, quali un parco divertimenti per bambini e la celebre “Camì del Ciel”, la grande ruota panoramica che si affaccia sull’intera città.

A questa si affianca uno Sky-Walk, che permette di “camminare” in punta di piedi sui palazzi della città.

Per Zafòn, Il Tibidabo, con i suoi antichi palazzi e la sua vista mozzafiato, diventa luogo di lunghi inseguimenti fra i personaggi, nonchè luogo di scoperte e di meditazioni.

Visitare una città con occhi sognanti può regalare al turista ricordi indimenticabili, e seguire i consigli di uno scrittore può rivelarsi non solo un’occasione per conoscere una realtà di nuovi costumi, luoghi e cibi, ma anche un’occasione per aggiungere qualcosa di nuovo alla propria libreria.

Fonti

Jamm

Vi ringraziamo per aver letto il nostro articolo che ci propone monumenti da visitare a barcellona!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film & Libri

Look Mom I Can Fly – Ma di che parliamo?

Published

on

E’ da poco uscito il film-documentario di Travis Scott, “Look mom I can fly“, ed è strepitoso. Il documentario parla della vita del cantante, dalla sua prima infanzia fino alla nascita del suo grandissimo tour “Astroworld“.

Il film, disponibile su Netflix (produttrice del lungometraggio), racconta la parte che non conosciamo di Travis e di come in questi anni ha accolto il successo, nella buona e nella cattiva sorte. Il film parla anche di tutti i sacrifici e le battaglie che ha dovuto affrontare il cantante, come il mancato Grammy ed il periodo buio che ne ha seguito.

La Flame racconta, che nonostante le cose brutte che ha passato, di come ora la sua vita sia cambiata grazie alla moglie Kylie e alla figlia Stromi ma racconta soprattuto quanto deve ai suoi fan per tutto l’affetto ed il supporto che riceve, il che ci riporta a questo progetto che è dedicato proprio ai fan.

Look Mom I Can Fly è disponibile sulla piattaforma dal 28 agosto, si trova in lingua originale con sottotitoli in italiano e consiglio vivamente di guardarlo, quindi armatevi di netflix e buona visione.

Ecco il trailer del film:

https://www.youtube.com/watch?v=CpR3rI_rjtg&t=53s

Vi lascio qui il link di un nostro precedente articolo che espone, secondo noi, l’importanza di pagare Netflix: https://www.jammitalia.it/2019/07/11/limportanza-di-pagare-netflix-al-giorno-doggi/

Continua a leggere

Film & Libri

Top 5 Libri Per L’Estate

Published

on

Il caldo afoso di questa stagione porta senza dubbio a rifugiarsi su una spiaggia, in una casetta in montagna o a chiudersi in casa con ventilatori e condizionatori perennemente accesi.
Qualunque sia la scelta, ciò permette di potersi ritagliare del tempo per rilassarsi e concedersi un momento di relax dal caos cittadino, facendosi trasportare dal rumore delle onde o da un fresco venticello.
Quale modo migliore per godersi un momento di tranquillità se non con un buon libro da portarsi sempre dietro nella borsa o da tenere sul comodino accanto al letto.
Ecco una top 5 di libri adatti per l’estate, piacevoli da leggere sia per gli appassionati alla lettura sia per chi ha voglia di provare qualcosa di nuovo.

1.  Italo Calvino – Il cavaliere inesistente

Un libro adatto ad una lettura leggera e piacevole.

La trama del romanzo narra le vicende di un cavaliere inesistente di nome Agilulfo, subito svelato al pubblico per la sua armatura vuota, e del giovane Rambaldo, arruolatosi per vendicare la morte di suo padre, il marchese Gherardo di Rossignore ucciso dall’argalif Isoarre. Il giovane Rambaldo riesce nell’intento ma viene in seguito condotto in una trappola. Arriva presto in suo aiuto un soldato dall’identità misteriosa, che suscita in Rambaldo una grande curiosità. Volendo conoscere l’identità del suo salvatore, Rambaldo segue il soldato di nascosto, venendo a coprire che si tratta in realtà di una donna, Bradamante, di cui si innamorerà perdutamente. La donna viene descritta come un’amazzone sempre precisa, perdutamente innamorata di Agilulfo. Le vicende, strettamente collegate tra loro, di questi tre importanti personaggi, insieme alla narrazione di una misteriosa figura che solo alla fine rivelerà la sua identità, sono il tema centrale di questa storia.

2. Jostein Gaarder – La ragazza delle arance

Visualizza immagine di origine

Un libro carico di riflessioni sull’amore,sull’esistenza sotto forma di romanzo.

George ha quindici anni e non ricorda niente del padre. Questo, morto quando lui aveva quattro anni, gli lascia un’eredità insolita: una lettera. Il contenuto della lettera è la storia d’amore più romantica,passionale mai vissuta dal padre in età giovanile. Il soggetto della lettera è una ragazza assai misteriosa, vista per la prima volta su un tram ad Oslo. Ad un movimento brusco del mezzo, il ragazzo, con l’intento di aiutarla a sorreggersi, fa cadere l’intero sacco pieno di arance che la ragazza trasportava. Innamoratasi perdutamente della ragazza, la incontra nuovamente in un bar, dinuovo con un sacco pieno di arance. I due si tengono la mano, ma un gesto goffo del ragazzo fa scappare la ragazza in lacrime. Il padre di Geroge è disperato: si chiede se riuscirà mai a rivederla nonostante i suoi errori, se riuscirà mai a conquistarla, si interroga sul perchè quella misteriosa ragazza porti sempre con se un sacco di arance. Sono tante infatti le riflessioni sul senso dell’ esistenza, e la fine della lettere è scandita da una domanda, alla quale spetterà a George rispondere.

3. Simona Sparaco- Se chiudo gli occhi

Un libro profondo, toccante, avventuroso.

Viola nella vita ha imparato solo a nascondersi. Indossa vestiti di una taglia più grande, ha un lavoro che per niente rispecchia le sue passioni che la animano fin da bambina, come quando inventava storie e le appuntava su fogli di carta. Ha un bravo ragazzo come marito, con cui però sente che l’amore non c’è mai stato. Un giorno, mentre sviluppa alcune fotografie nel negozio in cui lavora, nota tra la folla un uomo alto, ancora bello nonostante l’età. Viola sente lo stomaco contorcersi: è suo padre, un’artista famoso, eterno bambino,dal passato sconosciuto. È tornato ed è venuto a cercarla per proporle un viaggio nella loro terra d’origine e per dirle qualcosa di molto importante. Ma Viola non si fida, il suo passato parla chiaro: lei è stata abbandonata dal padre. La tentazione però è troppo forte, e nonostante tutto Viola accetta, mantenendo sempre le distanze. Mentre si trovano in viaggio,  l’inaspettata sincerità dei vari racconti del passato di suo padre inizia convincere Viola di credere alle sue parole, e quando insieme arrivano ai piedi dei Sibillini, dove, a detta delle misteriose storie di suo padre, è custodito un antico segreto, una nuova forza la travolgerà: la forza dell’amore, che Viola non ha mai conosciuto, della verità, del perdono, così improvvise e forti nell’animo di Viola che non le lasciano scampo. Questo viaggio è quindi per Viola la strada verso un nuovo mondo, quello della serenità e della felicità.

4. Luis Sepúlveda- Storie ribelli

Un libro intenso, dove si parla di lotta, tirannide, mediante il racconto degli eventi sotto numerosi punti di vista.

Tema centrale di questo libro è il racconto della serie di eventi che scatenarono disordini civili, politici per oltre quarant’anni in Cile. I temi sono assai vasti; non si parla solo di guerra ma il poeta sottolinea anche il tema dell’ amicizia, come ad esempio con i suoi amici-soldati e poeti Saramago, Soriano, Neruda, di cui riporta anche poesie, la lotta per la libertà e per la difesa degli ultimi. Storie Ribelli si apre con un racconto in memoria di uno dei più giovani soldati, Oscar Lagos Rios, che perse la vita nel palazzo della Moneda in seguito ad un feroce attacco, per rimanere fino all’ultimo accanto al presidente Allende. La fine, invece, è segnata da un testo scritto a caldo in occasione della morte di Pinochet. Inoltre, una prefazione segna anche la commozione dello scrittore a cui viene restituita la nazionalità cilena dopo tanto tempo. Questo è ciò che rende questo libro anche una vera e propria biografia.

5. Jennifer Egan- Manhattan beach

Un romanzo storico, emozionante e dal fiato sospeso.

America della seconda guerra mondiale. Una grande casa di mattoni dorati con tende da sole decora il profilo della spiaggia. Anna Kerrigan, una ragazza di dodici anni, accompagna il padre a far visita a Dexter Styles, un uomo potente che è decisivo per la sopravvivenza della sua famiglia. Un alone di mistero sembra circondare la conversazione tra i due adulti. Con un salto temporale di molti anni, il padre di Anna, ormai donna, è scomparso e l’America si prepara per la guerra. File di navi militari punteggiano i cantieri navali dove Anna ha trovato lavoro, ora che alle donne è permesso sostituire gli uomini perchè al fronte. Anna ha un sogno, ossia diventare palombaro e superare tutte le linee che dividono il mondo maschile da quello femminile. Ma in Anna il mistero del padre è ancora forte ed è consapevole che può trovarlo solo in un modo: Dexter Styles, incontrato per caso in un locale notturno. È l’inizio di molti cambiamenti, nella vita di Anna, della sua famiglia e nella storia di New York. Dexter e Anna si muovono in un mondo popolato da criminali, marinai, sommozzatori, banchieri, con le trasformazioni che segnano l’intero secolo. Sono gli anni in cui le donne conquistano indipendenza e l’America diventa una grande potenza militare.

Continua a leggere
about

Jamm

Questi siamo noi. I ragazzi di Jamm.
Amici con una passione in comune: Raccontare! Lo facciamo con piacere perché non ci piace tenere tutto dentro, abbiamo bisogno di sprigionare le nostre idee e i nostri pensieri verso qualcuno. E chi meglio di voi?

Copyright © 2020 Jamm Italia.